testimonianza

Una “variante” del comportamento umano che si connota con il desiderio di amare, desiderare, persone dello stesso sesso, con cui poter “progettare” un legame affettivo ed erotico-sessuale. Condizione esistenziale permea di tutti questi contenuti (affettivi, relazionali e progettuali) che a volte difficilmente vengono “vissuti”, per pregiudizio, paura, dubbi e dinamiche (interne ed esterne) che non si riescono a gestire. Questo spazio rappresenta un 'opportunità per riflettere assieme, sulla propria percezione di sè, dell’altro e dei desideri … Vi aspettiamo.....

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Killing
Messaggi: 26
Iscritto il: 7 febbraio 2005, 14:20

Messaggio da Killing » 28 marzo 2007, 19:37

e' triste che tutto si riduca al sesso forse non si dovrebbe chiamare omosessualita' ma come qualcuno insegna omoaffettivita' xche' c'e' sentimento, c'e' passione, c'e' lavorio mentale.
Cosa si faccia nel privato e' affare di chi lo fa ma se non ci sono sentimenti ...

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Re: re

Messaggio da orchidea22 » 28 marzo 2007, 20:06

QWERTY1965 ha scritto:DOTT.ALBANO quando lo prendi nel c u l o dove sta la diversita il fatto che ti piace,ma mi facci il piacere,un omosessuale si accetta e basta ma nn e contento!!
Ma che cosa aspettate a bannarlo definitivamente!! :shock: :shock:

Avatar utente
ivy
Messaggi: 2049
Iscritto il: 7 agosto 2005, 17:38

Messaggio da ivy » 28 marzo 2007, 20:35

orchidea non sentirti toccata dalle parole di qwerty, non sono per te.
Anche se qwerty dovrebbe imparare a moderare i termini, sennò rischia di offendere.

Qwerty, se gli piace, dovrebbe stare bene ...e quindi se sta bene dovrebbe esser contento ... perchè allora alla fine non è contento?
:?:
... ci sono sofferenze che scavano nella persona come i buchi di un flauto, e la voce dello spirito ne esce melodiosa.
Da Paolo il caldo, Vitaliano Brancati

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Messaggio da orchidea22 » 28 marzo 2007, 21:42

Yvi lo so che non ce l'ha con me, ma la trovo una mancanza di rispetto assolutamente non tollerabile.
Non c'è proprio niente da discutere su questa cosa, spero che siano tutti d'accordo con me almeno su questo.

QWERTY1965
Messaggi: 160
Iscritto il: 22 novembre 2006, 15:39

re

Messaggio da QWERTY1965 » 29 marzo 2007, 10:49

e la ivy e una che la sa lunga ma la orchidea ,mi sa che una selvaggia..

schizofrenia
Messaggi: 256
Iscritto il: 30 settembre 2006, 12:04

Messaggio da schizofrenia » 29 marzo 2007, 11:39

orchidea22 ha scritto:Re-indirizzare?? :lol: clinica psichiatrica? :shock: Ma tu sei davvero laureato in psicologia?? Beh allora siamo davvero in buone mani....sono senza parole :roll:
No, sono laureato in medicina e mi sto specializzando in psichiatria. E visto che dei miei casi clinici non ne sai niente, sei pregata di stare zitta, o di dire cose sensate.
Medico Chirurgo specialista in Psichiatria...Tra una settimana!

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Messaggio da orchidea22 » 29 marzo 2007, 11:46

schizofrenia ha scritto:
orchidea22 ha scritto:Re-indirizzare?? :lol: clinica psichiatrica? :shock: Ma tu sei davvero laureato in psicologia?? Beh allora siamo davvero in buone mani....sono senza parole :roll:
No, sono laureato in medicina e mi sto specializzando in psichiatria. E visto che dei miei casi clinici non ne sai niente, sei pregata di stare zitta, o di dire cose sensate.
Io non starò mai zitta nella mia vita soprattutto quando leggo il genere di idiozie che scrivi tu.
Ma ti rendi conto che hai scritto di poter curare un omosessuale in una clinica psichiatrica? E dovrei stare zitta leggendo sta roba? ma forse si sarebbe meglio ignorarti, mi meraviglia davvero che hai una laurea...boh

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Re: re

Messaggio da orchidea22 » 29 marzo 2007, 11:48

QWERTY1965 ha scritto:e la ivy e una che la sa lunga ma la orchidea ,mi sa che una selvaggia..
Non sono selvaggia! :) sono una persona tranquillissima che purtroppo non ti conosce bene e col modo di scrivere che hai è facile fraintendere, la prossima non scrivere come se ti stessi rivolgendo alla dottoressa :wink:

schizofrenia
Messaggi: 256
Iscritto il: 30 settembre 2006, 12:04

Messaggio da schizofrenia » 29 marzo 2007, 11:56

orchidea22 ha scritto:
schizofrenia ha scritto:
orchidea22 ha scritto:Re-indirizzare?? :lol: clinica psichiatrica? :shock: Ma tu sei davvero laureato in psicologia?? Beh allora siamo davvero in buone mani....sono senza parole :roll:
No, sono laureato in medicina e mi sto specializzando in psichiatria. E visto che dei miei casi clinici non ne sai niente, sei pregata di stare zitta, o di dire cose sensate.
Io non starò mai zitta nella mia vita soprattutto quando leggo il genere di idiozie che scrivi tu.
Ma ti rendi conto che hai scritto di poter curare un omosessuale in una clinica psichiatrica? E dovrei stare zitta leggendo sta roba? ma forse si sarebbe meglio ignorarti, mi meraviglia davvero che hai una laurea...boh
lui ha deciso d'entrarvi con consenso dei genitori. Non ci hai pensato? Così è successo, e tu non ne sai niente. per il resto, come psichiatra, non mi fermo a discutere con gente che finge di sapere.
Medico Chirurgo specialista in Psichiatria...Tra una settimana!

Avatar utente
Redazione Pagine Blu
Messaggi: 99
Iscritto il: 12 ottobre 2004, 0:23
Località: Venezia

Sospensione

Messaggio da Redazione Pagine Blu » 29 marzo 2007, 14:37

QWERTY1965 ha scritto: dove sta la diversità
Utente QWERTY1965 sospeso per 30 giorni.

Il prossimo provvedimento sarà il ban definitivo.
Redazione Pagine Blu degli Psicoterapeuti

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Messaggio da orchidea22 » 29 marzo 2007, 16:20

X schizofrenia:
Certo a 14 anni secondo te quel ragazzo ha deciso spontaneamente di farsi "curare" come dici tu!
saranno stati i genitori, di sicuro due persone molto ignoranti che vedono ancora l'omosessualità come una grave malattia!
E' normale che un ragazzino a quell'età sia spaventato e abbia mille dubbi, ma va semplicemente aiutato ad accettare la cosa semmai con l'aiuto di uno psicologo, o meglio sarebbe opportuno in certi casi che i genitori vadano da uno psicologo per accettare che il figlio è omosessuale, nella maggior parte dei casi i ragazzi lo accettano tranquillamente e la vivono come una cosa naturale. mica va curato in una clinica psichiatrica!! ma ragazzi sveglia!! siamo nel 2007!!

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 29 marzo 2007, 23:07

che brutta discussione. secondo me dobbiamo cercare di andare d'accordo. inoltre dobbiamo accettare i pensieri degli altri anche se non sono in comune con il nostro. ognuno di noi ha dei propri principi morali, ma non per questo ha il potere di dominare tutti gli altri. tutti siamo diversi, ma uguali nei diritti e nei doveri e nell'essere individui singoli con i propri valori. vi chiedo scusa se qualcuno si sente offeso per questo mio intervento, forse inadatto. allegra

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Messaggio da orchidea22 » 30 marzo 2007, 12:24

Allegra qui non è una questione di valori...ognuno è libero di pensarla come vuole sull'argomento, ma dire che l'omosessualità è una cosa curabile in una clinica psichiatrica è solo ignoranza, è inaccettabile per me!
Comunque non hai offeso nessuno, ci mancherebbe :wink:

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 30 marzo 2007, 20:24

comunque anche tu dimostri di essere ingnorante a non accettare che secondo altri individui l'omosessualità è malattia. secondo me tutti abbiamo dei nostri pareri favorevoli o no, però dobbiamo tollerare anche i pensieri degli altri anche se non conformi al nostro. con questo intervento non voglio affermare che l'omosessualità è malattia, ma evidenziare di accettare anche gli ideali di altri anche se non coincidono con il nostro. scusami se ti senti offesa per questo intervento. ognuno di noi è libero di esprimere il suo pensiero, anche se non è condiviso con la maggior parte. secondo me un individuo è aperto solo se accetta anche i pansieri degli altri, però non concorda con questi. :oops: :wink:

orchidea22
Messaggi: 191
Iscritto il: 12 settembre 2006, 21:23

Messaggio da orchidea22 » 31 marzo 2007, 9:31

Ok sono io l'ignorante basta che la chiudiamo qui. :?

Rispondi

Torna a “L'omosessualità”