Ciao sono nuova

Gli atteggiamenti e le motivazioni sessuali della maggior parte delle persone sono coerenti con il loro sesso biologico. Siano eterosessuali oppure omosessuali, la maggior parte degli uomini si considerano uomini e la maggior parte delle donne si sentono donne. Ci sono certi individui, invece, che hanno dei concetti di sé, che riguardano il sesso, che contrastano con il loro "sesso biologico". Un maschio può desiderare ardentemente di essere una donna ed una donna altrettanto desiderare di essere un uomo. Ci troviamo di fronte al fenomeno del transessualismo. Parliamone

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Ciao sono nuova

Messaggio da Michela_trieste » 11 giugno 2006, 0:48

Ciao a tutti e un grazie alla dr.ssa Antonnietta per avermi risposto.
Sono un ragazzo..si leggete bene...di 31 anni.
Fin da quando ero bambino mi vestivo da ragazza e sentivo questa cosa come naturale.Così come era naturale giocare con le bambine e con i giochi da bambine.
Crescendo le cose sono diventate più chiare e allo stesso tempo molto confuse.
Ho sempre odiatoavere addoso dei peli e il mio "modello" di bellezza sono le ragazze e non i ragazzi
C'è qualcuno nel forum che vive questa esperienza?

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 12 giugno 2006, 19:52

Ciao,
mi fa piacere rileggerti... dopo che ci siamo sentiti privatamente e anche via telefono!!
Spero che tu riesca a "condividere" con qualche amico/a del forum le piccole e grandi emozioni della tua vita!!

A presto.
Antonietta
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Messaggio da Michela_trieste » 12 giugno 2006, 20:47

Grazie a te,sei stata gentilissima e molto disponibile ad ascoltarmi,ti farò sapere x la visita via mail

cuorenero
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 luglio 2006, 12:34

Messaggio da cuorenero » 18 luglio 2006, 12:47

cara michela non ho benm capito se sei solo amante del rìtravestitismo oppur ese ti senti propriamente transgender.
io ho odiato spesso il mio corpo maschile..ma mai in modo cosi' radicale e definitivo da immaginare di cambiare sesso .
in effetti mi è capitato spesso di pensrae .. ma in fondo cosa cambia se maschio o femmina.. la vita è altro..
ma immagino che per alcuni ci sia una prepotente esigenza di identità sessuale che non sente ragioni ..

Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Messaggio da Michela_trieste » 19 luglio 2006, 2:03

Ciao Cuorenero,preferisco definirmi transgender,anche se non amo le definizioni
.Sono così dalla nascita. Giocavo con le bambine..che puntualmente non mi volevano...giocavo con i giochi da bambina e sentivo come totalmente innaturale i giochi e il carattere dei bambini (maneschi,amanti del confronto fra loro vedendo chi è più forte,il desiderio di "primeggiare" etc...)Sin da bambina mi vestivo da bambina di nascosto dai miei, ed avevo atteggiamenti pubblici da bambina presto repressi da mio padre omofobico......che ha fatto di ttuto per reprimere la mia naturale femminilità.Tutto ciò ha portato a sofferenze coi coetanei nel corso dell amia vita,e a capire di dover fare qualcosa solo adesso a 31 anni..meglio tardi che mai :D

cuorenero
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 luglio 2006, 12:34

Messaggio da cuorenero » 19 luglio 2006, 2:15

si meglio tardi che mai .
verissimo.
essere se stessi è sempre una dura lotta ma ti vedo determinata e convinta ..
sarebbe bello un mondo in cui poter essere se stessi sempre e comunque senza dover lottare contro le fobie sociali i pregiudizi e l' arroganza di chi pretende di decidere per gli altri..

a te va tutta la mia stima e la mia ammirazione.

coraggio - :D

Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Messaggio da Michela_trieste » 21 luglio 2006, 23:39

Ciao Cuorenero,sono determinata ma come giustamente hai detto tu, i canoni sociali sono odiosi! Pensa a due ragazze che stanno sedute una sull'altra in autobus (qui capita vederle spesso) e invece due ragazzi così.Nel primo caso passano indifferenti o se non addirittura vengono trovate eccitanti,due uomini....be due gay,due deviati...
Questa purtroppo è la società,non tutti son così x fortuna.Credo che bosogna imparare a fregarsene io ci sto provando...
Cosa mi racconti di te?

cuorenero
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 luglio 2006, 12:34

Messaggio da cuorenero » 22 luglio 2006, 2:20

di me ?... mi inbarazzano queste domande cosi' dirette.. :oops:

Cyara
Messaggi: 76
Iscritto il: 19 giugno 2006, 8:04

Messaggio da Cyara » 22 luglio 2006, 8:28

Ciao Michela ...
purtroppo la società è quella ke è, è fatta anche di persone bigotte ed ignoranti. Tu vai avanti per la tua strada, perchè alla fine noi siamo quello che decidiamo di essere o meglio....quello che sentiamo di voler essere.
PS: per i peli, anche io li odio :lol:

Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Messaggio da Michela_trieste » 23 luglio 2006, 15:38

Scusa cuorenero x la risposta troppo diretta ;)) dimmi cio che ti senti :D

cuorenero
Messaggi: 73
Iscritto il: 18 luglio 2006, 12:34

Messaggio da cuorenero » 24 luglio 2006, 2:46

ok .. ma tu scrivi solo qui dentro ?..
non leggo tuoi pareri in giro..
ma forse mi sbaglio ?..

Michela_trieste
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 giugno 2006, 0:26
Località: Trieste

Messaggio da Michela_trieste » 31 luglio 2006, 14:46

non ti sbagli!Scrivo solo qui, perchè purtroppo non ho molto tempo di seguire il forum..

Rispondi

Torna a “Donne o uomini?”