Tanta paura Hiv

Le "malattie sessualmente trasmesse" sono legate all'attività sessuale. E' talvolta possibile che nei rapporti sessuali si possa nascondere una insidia. Far finta di niente non è una buona idea. Impariamo a conoscere meglio le M.S.T. e confrontiamoci senza alcuna remora.

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
Paura
Messaggi: 3
Iscritto il: 11 luglio 2011, 15:21

Tanta paura Hiv

Messaggio da Paura » 12 luglio 2011, 19:30

Buona sera,allora vi racconto la mia storia e spero di avere buone notizie da lei dottoressa.Praticamente ho stimolato con la lingua il clitoride di una ragazza...solo il clitoride e nient'altro.Ho eseguito un test a 28 gg dal rapporto ed è risultato negativo,poi passati tre mesi esattamente a 85 gg ho rifatto il test anti hiv 1/2 ab ag antigene p24 risultato negativo.Ora a distanza di quattro mesi e mezzo dal rapporto ho perso 4 kg e son risultato ciliaco lievemente.Puo essere hiv oppure posso metterci una pietra sopra?dicono che il rapporto da me praticato sia a rischio molto molto basso e a rischio teorico,e che con i test che ho fatto posso stare tranquillo...è tutto giusto?per quanto riguarda epatite b sono vaccinato e la c mi dicono che si trasmette solo tra sangue e sangue,è vero?

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Re: Tanta paura Hiv

Messaggio da Antonietta Albano » 13 settembre 2011, 18:31

Scusa il super ritardo: serissimi problemi personali!!

PS confermo tutto quello che dici.
Sta sereno!!!!!!!!!!!!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Malattie sessualmente trasmesse”