scarsa informazone

Le "malattie sessualmente trasmesse" sono legate all'attività sessuale. E' talvolta possibile che nei rapporti sessuali si possa nascondere una insidia. Far finta di niente non è una buona idea. Impariamo a conoscere meglio le M.S.T. e confrontiamoci senza alcuna remora.

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
anita
Messaggi: 74
Iscritto il: 3 maggio 2005, 19:51

scarsa informazone

Messaggio da anita » 3 dicembre 2006, 18:57

Ciao a tutti,
leggendo qua e là in questi topic mi sono un po' preoccupata in quanto non credevo possibile avrere un infezione sessualmente trasmessa senza avere sintomi (l'unico caso che conoscevo di assenza di sintomi è l'infezione da HIV)
In poche parole potrei credere di essere sana e non esserlo???
Non ho mai avuto rapporti occasionali, ma in passato avevo rapporti non protetti con un mio ex ragazzo, il quale prima di conoscermi aveva avuto rapporti occasionali, anche non protetti.
Quindi penso di essere potenzialmente a rischio.
Cosa devo fare per sapere se ho contratto qualche infezione? E' sufficiente che mi rivolga alla mia ginecologa?
Mi sto seriamente preoccupando.......

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 4 dicembre 2006, 20:24

Per carità... Anita... non voglio che si scateni un "terrorismo psicologico"... se ogni anno fai i tuoi controlli ginecologi e il pap-test, allora è tutto sotto controllo... e ricordati sempre il profilattico!

:wink:
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Malattie sessualmente trasmesse”