Cosa puo' essere?

Le "malattie sessualmente trasmesse" sono legate all'attività sessuale. E' talvolta possibile che nei rapporti sessuali si possa nascondere una insidia. Far finta di niente non è una buona idea. Impariamo a conoscere meglio le M.S.T. e confrontiamoci senza alcuna remora.

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
Avatar utente
baby*angel
Messaggi: 9
Iscritto il: 6 novembre 2007, 19:24
Località: Rovigo

Cosa puo' essere?

Messaggio da baby*angel » 6 novembre 2007, 21:17

Passato un anno dall'aborto provocato :( che ho avuto a 23 anni, ho cominciato ad avere strani sintomi...dopo una fase di amenorrea, assenza totale di mestruazioni, ho cominciato ad avere frequenti perdite, dapprima rosate poi rosse intense e grumose specialmente dopo la "penetrazione" uscivano come dei grumi scuri, lunghi e filosi che non mi facevano stare tranquilla, ma non sono andata dal ginecologo xke' da quando ho avuto l'aborto, ho come una sorta di avversione a quel genere di persone. Queste perdite pero' non le avevo solo dopo la penetrazione, ma erano molto frequenti, quasi un giorno si e uno no..e cosi' e' stato per circa due anni. Ora sono diminuite, si sono diciamo un po' regolarizzate e mi vengono per circa due settimane al mese...pero' sempre grumose, anche se un po' di meno...La cosa un po' mi impressione. A volte faccio sogni premonitori e una notte ho sognato il termine "sifilide" termine che prima non conoscevo. Da li ho cominciato ad interessarmi dell'argomento per poter capire se mi riguardava, ma ancora non l ho capito. In internet si parla molto di sifilide, papilloma, ciste ovarica, fibromi uterini...Secondo voi cosa puo' essere? C e'qualcuna di voi che ha o ha avuto sintomi uguali ai miei? Ora cmq si sono piuttosto regolarizzati rispetto all anno scorso in cui avevo tantissime perdite frequenti...Vi prego fatemi sapere...solo a titolo conoscitivo!Grazie :oops:
*+* Dicono che l'essenziale e' invisibile agli occhi...ma nessuno mai ha il coraggio di cercarlo...in questo mare di apparenza...*+*

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 21 novembre 2007, 13:14

Mi scuso per il ritardo con cui rispondo...
Cosa fondamentale e necessaria che tu ti rivolga ad un ginecologo e chiarisca ogni tuo dubbio su questi disagi che hai avuto. fare visita e pap-test annuali fa solo che bene!!
Devi assolutamente superare questa avversione, poichè solo con un consulto concreto di tipo ginecologico puoi avere una diagnosi accurata!!

Riguardo le MST... si su internet c'è di tutto: prestare la massima attenzione e fare prevenzione con l'uso del profilattico.

La sifilide è una patologia (MST) che si manifesta con ghiandole inguinali ingrossate e sintomi diversi a seconda della fase.... non mi sembra il tuo caso.

Se hai meno di 21 anni rivolgiti ad un consultorio dove sarà gratis visita eco tampone!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Rispondi

Torna a “Malattie sessualmente trasmesse”