cistiti

Le "malattie sessualmente trasmesse" sono legate all'attività sessuale. E' talvolta possibile che nei rapporti sessuali si possa nascondere una insidia. Far finta di niente non è una buona idea. Impariamo a conoscere meglio le M.S.T. e confrontiamoci senza alcuna remora.

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

cistiti

Messaggio da novembre » 2 aprile 2009, 16:49

a dicembre ho avuto una cistite emorragica e a febbraio una seconda. Le ho curate con antibiotico, ma dopo l'ultimo episodio non mi sento completamente a posto. Continuo ad avvertire uno stimolo come se dovessi urinare, molto lieve ma sempre presente. Bevo succo di mirtillo due volte al giorno..
Ho il terrore di avere rapporti perchè temo che mi scatenino un'altra cistite e quelle emorragiche sono terribili! Andrò mai a posto??? :cry:
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 2 aprile 2009, 16:58

oh no!!!! sei stata beccata dalla cistite recidivante.. anche se non è una MTS (è un'infezione delle vie urinarie causata dai nostri stessi batteri) la cistite viene frequentemente in seguito a rapporti, quindi effettivamente è il forum adatto!
non solo è fastidiosa, ma a lungo andare provoca anche unblocco psicologico per cui hai paura di avere rapporti (come tu stessa dici).
Non sono un medico ma quando mi veniva (spesso nello scorso anno) utilizzavo questi accorgimenti:

1)bevi tanta acqua (il succo di mirtillo va bene)
2) se hai acuti attacchi cerca di non prendere l'antibiotico (causa sensibilizzazione e appunto diventa recidivante!)
3) alimentazione sana (tante verdure, frutta, pochi zuccheri...)
4) se ti scappa, fai sempre la pipì prima e dopo i rapporti (soprattutto dopo), non trattenerla x nessuna ragione
5) essere sempre ben lubrificata prima del rapporto

Poi, dovresti fare una urinocoltura xke è possibile che la cistite sia solo un sintomo di un problema più grave che andrebbe curato diversamente.
Infine non è da escludere la causa psicologica.

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 2 aprile 2009, 17:04

l'antibiotico era necessario perchè era emorragica, non avrei potuto farne a meno, anche se avrei tanto voluto evitarlo.
Il problema è che, mannaggia a me, non riesco a capire fine a che punto questo fastidio effettivamente c'è e quanto è un prodotto della mia mente. Di sicuro presto eccessiva attenzione alla mia vescica, ma non mi sento più come prima, sana!! Anche senza avere rapporti non mi sento totalmente a posto. E temo di averli. :roll:
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 2 aprile 2009, 17:14

Sì, anche io ho avuto un episodio di c. emorragica, e ho dovuto prendere l'antibiotico. Poi, le altre, sono state più lievi, meno intense ma prolungate e fastidiose, e le ho curate prendendo antibatterici (mai antibiotici!) o semplicemente stando chiusa in casa a bere finché non mi passava (ma non tutti hanno una giornata da perdere e l'antibiotico effettivamente fa effetto subito).
Ti ribadisco il mio invito ad andare a fare delle analisi delle urine, ci vuole poco e ti danno i risultati in fretta, sempre che tu non le abbia già fatte ovviamente.
Comunque il fatto che temi di avere rapporti perché hai paura che ti venga la cistite, inevitabilmente ti fa irrigidire, e magari anche se ne hai voglia e fai l'amore, non sei completamente rilassata, e quindi meno lubrificata, e quindi eccetera eccetera ti viene di nuovo la cistite!!! E' per quello che dicevo che era un circolo...onestamente non saprei che dirti su questo punto, o eviti di avere rapporti finché non ti senti completamente a tuo agio, o..non so... :roll:

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 2 aprile 2009, 17:18


Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 2 aprile 2009, 17:19

io sono andata dalla dott. per dirle che non mi sento guarita, che ogni volta che vado in bagno mi resta quel fastidio.. e lei mi ha dato ilsucco di mirtillo. Non mi ha detto di fare le analisi (che anche io avrei fatto, essendo un pò ipocondriaca), ma mi scocciava suggerirgliele. :roll:
Ormai è passato più di un mese dall'ultima cistite e ho avuto un solo rapporto. Dopo non è successo niente di ecaltante, ma la paura resta.
Adesso tu sei guarita? ti sono più tornate?
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 2 aprile 2009, 17:27

Anche la mia dottoressa non mi fece fare le analisi perchè finché sono singoli episodi non sono strettamente necessarie...però secondo me se tu tornassi da lei stavolta te le consiglierebbe. Falle comunque per sicurezza, giusto x avere un peso in meno.
Un rapporto in un mese? cavolo ti deve fare proprio male...mi dispiace un sacco...anche x me, ogni volta era una sofferenza, mi prendeva l'ansia prima di ogni rapporto e ovviamente finiva male perché mi irrigidivo e non me lo godevo affatto, pensa che mi veniva pure la candida insieme a causa dello stress..ovviamente avevo fatto delle cure, guarivo per un po', e poi ritornava. Però il mio caso era particolare: prendevo la pillola e questo mi causava un po' di secchezza, poi le cose con il mio ex sono peggiorate e quindi negli ultimi tempi soffrivo ad avere rapporti anche x una questione psicologica, perché non stavo più bene con lui. Quindi stavo male anche fisicamente!
Adesso non ho cistiti da quando ho smesso i rapporti causa assenza di materia prima(...e tu sai che è qualche mese) :lol:

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 2 aprile 2009, 17:30

uno in un mese perchè ho paura, ma durante i rapporti non ho dolori. Sono una cagasotto :lol:
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 2 aprile 2009, 18:42

Forse sei semplicemente troppo ansiosa...se prendi tutti gli accorgimenti giusti non dovrebbe succedere niente...hai detto che dopo l'ultimo non ti è venuta, quindi...riprovaci...nel frattempo fai le analisi e vivi tranquilla...

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 3 aprile 2009, 9:40

Ciao,
il mio consiglio è di fare un'accurata visita urologica.
In qsto modo riusciranno ad individuare, attraverso esami specifici, se è tutto nella norma. Per le cistiti recidivanti è possibile, anche fare un trattamento di prevenzione oltre alle cose che ti ha segnalato la nostra amica e che vanno benissimo.
Tutto qsto ti serve per renderti conto che è possibile prevenire oltre che curare, in modo che la tua psiche nn ne venga coinvolta in modo eccessivo!
Io faccio ricerca prorpio nel reparto urologia dell'Ospedale di Pr e oltre agli aspetti sessuali ci sono tanti disagi di qsto tipo che imediscono alle persone di vivere serenamente.

PS quando ci sono perdite ematiche e viene diagnosticata una cistite è sempre meglio, cmq, fare esami approfonditi...per tranquillità.
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 26 giugno 2009, 17:22

Alla fine sono stata dal ginecologo. Gli ho detto dello due cistiti emorragiche e di un fastidio costante che non mi abbandona mai. Mi ha detto che l'urinocultura è abbastanza inutile perchè, essndo una cistite recidivante, la presenza di batteri è così esigua da non essere comunque rilevabile. Mi ha detto di continuare col succo di mirtillo, facendo una cura più continuativa, invece che prenderlo come faccio io ognitanto al bisogno.
Ho come l'impressione che non me ne libererò tanto facilmente! :roll:
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 26 giugno 2009, 19:22

che strano!!!!! :(

Se la ginecologa ti ha detto così, non so che altro consigliarti.... è strano però che non ti abbia detto di fare esami. Ce ne sono molti che si potrebbero fare, non solo l'urinocoltura...
davvero secondo lei una persona deve tenersi la cistite e bere succo di mirtillo?
Su internet effettivamente ci sono molte testimonianze di donne che soffrono di cistite continuata...magari anche solo a periodi...
forse dovresti metterti in contatto con qualcuna di loro per scambiarvi consigli...

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 26 giugno 2009, 20:14

Sai ogni professionista ha la sua filosofia... se ti senti a tuo agio con qsta ginecologa e trai benefici dalle sue prescrizioni, bene. Altrmenti contatta altre figure professionali, anche diverse..come ti avevo già consigliato.
Un abbraccio
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 26 giugno 2009, 21:25

E' l'unico da cui sono stata. Quando ho avuto i condilomi dell'hpv era stato scrupoloso e sono guarita. Non so che dire..

Per fortuna ho superato il blocco dei rapporti sessuali. Non ho la cistite, non vado in bagno frequentemente, solo che a volte dopo aver urinato mi rimane un lieve fastidio, come un piccolo spasmo. Dura poco.. boh!

Aspetto ancora un pò, poi contatterò un altro specialista
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

Avatar utente
Lala
Messaggi: 5383
Iscritto il: 21 febbraio 2005, 12:53

Messaggio da Lala » 26 giugno 2009, 21:43

Ma niente medicine?e il succo di mirtillo funziona?
Devi avere un tale fastidio novembre :? mi dispiace
Immagine
Croccante fuori, toffoletta dentro

Rispondi

Torna a “Malattie sessualmente trasmesse”