capire se si è contratta l'hiv

Le "malattie sessualmente trasmesse" sono legate all'attività sessuale. E' talvolta possibile che nei rapporti sessuali si possa nascondere una insidia. Far finta di niente non è una buona idea. Impariamo a conoscere meglio le M.S.T. e confrontiamoci senza alcuna remora.

Moderatore: Dr.ssa Antonietta Albano

Rispondi
stefanodomizio
Messaggi: 26
Iscritto il: 13 febbraio 2009, 2:38

capire se si è contratta l'hiv

Messaggio da stefanodomizio » 9 aprile 2009, 16:56

ci sono dei sintomi che ti fanno capire che hai contratto l'HIV oppure si puo scoprire solo tramite il test?

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 9 aprile 2009, 20:12

Devi fare il test il prima possibile.

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 12 aprile 2009, 11:13

Consulta il tuo medico, ma se proprio nn vuoi rivolgiti ai centri specializati che in anonimato ti eseguono il test, che va ripetuto a distanza di tempo...
tranquilla!!
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

adolescente85
Messaggi: 80
Iscritto il: 7 maggio 2009, 14:03

Messaggio da adolescente85 » 19 gennaio 2010, 22:07

Antonietta Albano ha scritto:Consulta il tuo medico, ma se proprio nn vuoi rivolgiti ai centri specializati che in anonimato ti eseguono il test, che va ripetuto a distanza di tempo...
tranquilla!!
cara dottoressa,
le scrivo perchè ho fatto il test e fra un paio di giorni saprò il risultato.. più che altro l'ho fatto per scrupolo anche perchè è da due mesi che ho un linfonodo gonfio: mi han fatto fare il toxotest, monotest e il tampone ma tutto è risultato negativo..allora di mia spontanea volontà mi son sottoposto al test anche perchè ho letto che potrebbe trattarsi di hiv... e nel frattempo a volte son colto da improvvise ansie...
nel caso risultassi positivo, se preso in tempo e curato bene, posso vivere normalmente e avere anche io vita media di 80 anni o vivrei molto meno?
essendo poi felicemente fidanzato ho paura che mi sconvolga totalmente la vita una notizia positiva al test e quindi negativa per me..
grazie per l'attenzione..

Antonietta Albano
Messaggi: 820
Iscritto il: 22 novembre 2005, 16:05
Località: Parma (Pr)

Messaggio da Antonietta Albano » 21 gennaio 2010, 14:10

Innanzitutto aspettiamo i risultati che, poi, andranno ripetuti... anche in caso di negatività. Ti avranno spiegato...
Inoltre,oggi, c'è un monitoraggio sicuramente più adeguato rispetto a tanti anni fa: tranquillo!!
Un grosso in bocca al lupo e tienici aggiornati :wink:
Dr.ssa Antonietta Albano (Psicologa e Pedagogista. Psicoterapeuta e Sessuologa.
Ambiti di intervento: Psicologia Clinica-Sessuologia Clinica-Psicologia Giuridica

"Non si vede bene che col cuore... l'essenziale e' invisibile agli occhi"! ).

adolescente85
Messaggi: 80
Iscritto il: 7 maggio 2009, 14:03

Messaggio da adolescente85 » 21 gennaio 2010, 15:24

Antonietta Albano ha scritto:Innanzitutto aspettiamo i risultati che, poi, andranno ripetuti... anche in caso di negatività. Ti avranno spiegato...
Inoltre,oggi, c'è un monitoraggio sicuramente più adeguato rispetto a tanti anni fa: tranquillo!!
Un grosso in bocca al lupo e tienici aggiornati :wink:
Grazie :) Si vi terrò aggiornati!

adolescente85
Messaggi: 80
Iscritto il: 7 maggio 2009, 14:03

Messaggio da adolescente85 » 26 gennaio 2010, 14:42

adolescente85 ha scritto:
Antonietta Albano ha scritto:Innanzitutto aspettiamo i risultati che, poi, andranno ripetuti... anche in caso di negatività. Ti avranno spiegato...
Inoltre,oggi, c'è un monitoraggio sicuramente più adeguato rispetto a tanti anni fa: tranquillo!!
Un grosso in bocca al lupo e tienici aggiornati :wink:
Grazie :) Si vi terrò aggiornati!
negativo :D

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: capire se si è contratta l'hiv

Messaggio da leo » 13 settembre 2012, 13:29

Devi fare il test il prima possibile.
Se magari riesci ad isolare il virus e ricostruirne esattamente la struttura prima è meglio.... altrimenti sai che cosa cerchi nel test?
PS: mi limito a ribadire i dubbi di oltre 2500 scienziati (microbiologi e biochimici soprattutto) che non hanno ancora ben capito come funziona... o meglio come dovrebbe funzionare... Quindi tenete conto del fatto che c'è un dibattito in seno alla comunità scientifica(seppur ignorato dai media) e sarebbe bene informarsi in merito.
Ciò non significa ovviamente prendere una posizione netta ed irremovibile.
Si tratta di sano scetticismo.
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

Rispondi

Torna a “Malattie sessualmente trasmesse”