divorzio, sanatoria della morale

Problemi di comunicazione tra due generazioni

Moderatori: Dott.ssa M.Letizia Rotolo, Dr. Vittorio Tripeni

Rispondi
ross
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 settembre 2007, 12:23

divorzio, sanatoria della morale

Messaggio da ross » 3 agosto 2009, 14:29

3 agosto 2009

cari amici,

invio quanto pubblicatomi oggi da Varesenews
http://www.paternita.info/lettere/divorzio

i migliori saluti

Avatar utente
sincerità
Messaggi: 301
Iscritto il: 1 giugno 2009, 14:38

Messaggio da sincerità » 3 agosto 2009, 17:49

Anch'io sono per una maggiore maturità e assunzione di reponsabilità nei confronti dei figli. Anch'io penso che viviamo un momento storico in cui l'approccio a nuove libertà può causare qualche inadeguatezza nell'"utilizzo degli strumenti", per così dire, e quindi un pericolo per i più deboli (che siano i figli o il coniuge più sensibile).

Ma questo documento, per quanto interessante, mi risulta ostico, come contenesse qualcosa di troppo. Mhh...sa di crociata, e le crociate altro non erano che esercizio di violenza dietro motivazioni di valore.

Inoltre, se proprio vogliamo elencare i contro del divorzio, manca una voce: quella dei padri che dopo tanti secoli finalmente trovano sì piacere nel loro ruolo genitoriale, e lo difendono, ma, qualche volta, sembrano volerlo fare proprio per riconquistare per sè, in qualche modo, quel potere che le donne si stanno prendendo con il divorzio. Chi ama i figli non è contro il divorzio, ma è contro le guerre fra i due sessi, qualsiasi aspetto assumano. Detto questo, so che certe battaglie, invece, vanno fatte per legittima difesa e in quel caso....si può condividere.
L'argomento è delicato e sento la necessità di provare a spiegarmi meglio: se Ross ha sofferto privazioni inaccettabili nel rapporto coi figli, Ross ha diritto a fare tutto il possibile per recuperare per sè, e forse anche per gli altri, che di lui possano aver bisogno, in questo ambito specifico. Arrivare ad una generica condanna del divorzio mi sembra un pochino troppo, però.

In cordialità :D
Fu Verità!

Rispondi

Torna a “Genitori e figli:quando il dialogo è difficile”