Scoprire di non essere un buon padre

Problemi di comunicazione tra due generazioni

Moderatori: Dott.ssa M.Letizia Rotolo, Dr. Vittorio Tripeni

Rispondi
Pietrodnd
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 gennaio 2018, 8:06

Scoprire di non essere un buon padre

Messaggio da Pietrodnd » 29 gennaio 2018, 10:10

Buongiorno a tutti mi chiamo Pietro sono sposato con una donna Svizzera da 10 anni abbiamo due Figli di 8 e 5 anni. Con la più grande ho spesso dei conflitti, mi lancia qualcosa, mi tratta male. In questi momenti vorrei alzare le mani, ho una forte rabbia, mi sento offeso.....So che alzare le mani non porta a nulla e quindi le gridò in faccia la mia rabbia e lei mi ride in faccia come per dire non mi puoi fare niente. Solo ora mi sto rendendo conto che mi manca il padre che dovrei aver dentro, e questo dovuto alla mia infanzia. Sto cercando di guardarmi dentro per ripartire ma non trovo niente, nel frattempo i conflitti aumentando e non riesco più a controllarli, soprattutto quando mai mogli non c'è (ci stiamo separando). Mia mogli dice che sto creando un danno hai miei figli, e penso che abbia raggione. Delle volte vorrei scappare per evitare che il virus dilaghi, ma non voglio, ' voglio trovare una strada giusta per ripartire ma faccio un passo in avanti e due in dietro, mi rendo conto solo ora di questo mio non essere padre.A luglio mia moglie con i miei figli trasferiamo in Svizzera per motivi famigliari e per il mio matrimonio ormai finito. Non ho amici con cui parlarne ma sento la necessità di farlo. Se qualcuno ha un Po di tempo vorrei parlarne.

Rispondi

Torna a “Genitori e figli:quando il dialogo è difficile”