SONO DELUSA....

Problemi di comunicazione tra due generazioni

Moderatori: Dott.ssa M.Letizia Rotolo, Dr. Vittorio Tripeni

Rispondi
serena
Messaggi: 6
Iscritto il: 14 febbraio 2005, 16:55

SONO DELUSA....

Messaggio da serena » 5 marzo 2005, 23:02

....delusa da me stessa e dalla vita che ho sempre vissuto e sento di non poter fare niente xchè questa situazione cambi o per lo meno migliori.Vorrei essere capace di trovare la forza di reagire ma ho tanta di quella insicurezza e incertezza dentro che ogni cosa mi sembra un ostacolo insormontabile...Gentile Dottoressa mi chiamo Serena ho 28 anni sono figlia di genitori separati da circa 24 anni e questa situazione ha cominciato a disturbarmi in età già avanzata..non li ho mai vissuti insieme x questo non ho mancanza di loro insieme xò ho dolore e rabbia x quello che ha significato tutto questo x me nel tempo..Ho vissuto come una valigia di qua e di la così non ho potuto mettere radici x quel che riguarda amicizie scuole o interessi generali io ho sempre cominciato una cosa e poi l'ho dovuta lasciare x esigenze e voleri altrui.Ho un rapporto con mia mamma pessimo da sempre anche se poi non faccio altro che cercare la sua considerazione...purtroppo xò ne ricevo solo disprezzo cattive parole e continue accuse di mia colpa x i suoi malesseri e suoi problemi!Sò di non poterla cambiare e sò anche di non poter cambiare io e non volendo cambiare nessuno mi chiedo c'è un modo x non stare più male?Ho sentito da lei le peggiori delle parole e ho visto x me il suo sguardo di disprezzo seguito poi sempre da un "era solo un momento di nervi"..oggi mi chiedo questi nervi sono durati cosi tanti anni?..poi xchè proprio con me?Tutto questo mi ha condizionato l'esistenza il mio rapportarmi con gli altri con me stessa con lei con mio fratello maggiore da sempre adorato da tutti.Io sono x loro la persona senza carattere e chissà forse è vero xò non ho mai fatto niente di male o per lo meno niente che non sia stato un ritardo nell'orario di rientro o un brutto voto a scuola x il resto mai una mancanza di rispetto mai richieste fuori luogo mai un capriccio eppure qualcosa che non va in me c'è!!!Ho sempre cercato di compiacerla per avere anche un minimo della sua considerazione ma non è servito oppure non era la cosa giusta da fare....fatto è che comunque anche quando a volte ho reagito "a parole" non ho fatto che peggiorare tutto insomma non c'è strada... vorrei non sentirmi così sola e vuota vorrei capire,accettare e reagire mi piacerebbe sorridere una volta ogni tanto e non sentire sempre dentro quegli insulti o quegli schiaffi senza motivazione e questa continua sensazione di inadeguatezza.Può aiutarmi x favore?...Serena.Non sarò una figlia modello ma neanche da buttar via anche se x anni il mio peso non ha fatto che oscillare a dismisura come la mia vita e anche questo ha fatto da ottimo supporto al resto delle critiche.MI AIUTI PER FAVORE!Sono grande eppure non riesco a staccarmi da tutto questo è come un vortice che mi risucchia!...GRAZIE.

PATRIZIA GALANTI
Messaggi: 4
Iscritto il: 7 febbraio 2005, 13:56

Messaggio da PATRIZIA GALANTI » 15 marzo 2005, 10:46

Cara Serena

Ho letto il tuo lungo messaggio e capisco che stai attraversando momenti di difficoltà legati alla separazione dei tuoi genitori avvenuta tanto tempo fa, quando eri una bambina. Oggi che sei una donna hai dentro di te una sofferenza affettiva legata alla storia con i tuoi genitori, forse in particolare con tua madre che vorresti nel presente compiacere per avere una sua approvazione. Quello che ti posso dire per aiutarti ad affrontare il tuo problema è quello di provare a spostare la tua attenzione a te stessa, alle tue risorse, ai tuoi progetti, ad asoltare il tuo mondo interno.
Qusto è quello che posso suggerirti attraverso questo mezzo di comunicazione, i miei saluti
Dott.ssa Patrizia Galanti

Rispondi

Torna a “Genitori e figli:quando il dialogo è difficile”