I fratelli purtroppo non si scelgono...

Problemi di comunicazione tra due generazioni

Moderatori: Dott.ssa M.Letizia Rotolo, Dr. Vittorio Tripeni

Rispondi
Avatar utente
libra
Messaggi: 3
Iscritto il: 4 marzo 2008, 11:48

I fratelli purtroppo non si scelgono...

Messaggio da libra » 5 marzo 2008, 22:01

Ciao a tutti.
Mio fratello ha 33 anni, è ingegnere, ha un lavoro fisso ben retribuito. Idem per la sua fidanzata.
E...sta ancora a casa, senza nessuna intenzione di andarsene. Pensate che ancora si fa piegare le robe da mia madre e non sa neanche che vuol dire contribuire alle spese o lavare i piatti.
Bè, quando io ho ho deciso di andarmene di casa (con uno stipendio fisso, non da ingegnere ma un buon stipendio) e convivere con la mia ragazza x poi sposarmi mi ha definito:
Fallito, sbandato, vigliacco, pagliaccio, pezzo di m**, figlio di pu**. Idem per la mia ragazza con in più tro** psicopatica.
Ditemi voi se è una cosa normale.
I fratelli purtroppo non si scelgono...
Lezioni, ripetizioni, traduzioni, siti internet e tanto altro...! www.webgener.com

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 5 marzo 2008, 23:54

E' invidioso di te e della tua indipendenza. Lascialo dire...!!! In fin dei conti quello che se la passa meglio sei tu, anche se con più difficoltà economiche la libertà e l'indipendenza vincono 10 a 0 contro la comodità dello stare a casa da mamma...!! Ciao!!

Rispondi

Torna a “Genitori e figli:quando il dialogo è difficile”