il mio ex non ascolta la figlia....

Problemi di comunicazione tra due generazioni

Moderatori: Dott.ssa M.Letizia Rotolo, Dr. Vittorio Tripeni

Rispondi
pallino
Messaggi: 2
Iscritto il: 8 settembre 2008, 11:53

il mio ex non ascolta la figlia....

Messaggio da pallino » 8 settembre 2008, 12:09

buon giorno! mi sono appena iscritta e colgo l'occasione per salutare tutti. Sono Rosanna, ho una figlia di 11 anni ed è proprio per lei che ho scelto questo spazio.

Sono separata da circa tre anni e il mio ex marito convive con una donna anche lei separata e con due figli, di cui una adolescente, 17 anni e uno di 11.

Da circa 6/7 mesi lui e la sua compagna hanno imposto a questa alla figlia più grande di chiamare "papà" a lui, poichè la ragazza non ha mai conosciuto suo padre.
Mia figlia, già reduce di un brutto periodo, essendo inevitabilmente gelosa della compagna del mio ex, gli ha chiesto espressamente di evitare questa cosa, ma loro impassibili, non fanno altro che giustificare questo atteggiamento, dicendole che è solo per una questione affettiva.....

Datemi un consiglio....ho cercato più volte di parlargli, ma ovviamente non si è fatto mai vedere. Non viviamo nello stesso posto e lui fa un lavoro che resta fuori per 2/3 mesi. Continuerò a chiedergli un incontro, ma nel frattempo....aiutatemi acapire

Twilight
Messaggi: 3356
Iscritto il: 26 febbraio 2006, 19:44

Messaggio da Twilight » 8 settembre 2008, 13:07

a dire il vero trovo una cosa assai stupida imporre a una di 17 anni di chiamare papà un estraneo...anche se è il compagno della madre
è stupido perchè lei è grande, ed è stupido perchè dovrebbe essere una cosa spontanea non una imposizione...ed è stupido perchè io, arrivata a una età non dico adulta,ma cmq grande in cui ho coscienza delle cose, mi sentirei una idiota a chiamare papà uno che conosco da un anno..non esiste..
cosa puoi dire a lui non saprei...anche perchè non è l'unico responsabile per questa sciocchezza, c'è anche la compagna..e nei loro affari meglio non mettere becco, però puoi cercare di parlare con tua figlia..e spiegarle che questa stupidaggine non toglie a lei il suo ruolo di figlia naturale nè mai lo farà...che nel cuore del padre lei starà sempre al primo posto..
anche perchè per quanto potrà affezionarsi alle due figlie della compagna..non saranno mai come sua figlia naturale,questo è poco ma sicuro!
Immagine

pallino
Messaggi: 2
Iscritto il: 8 settembre 2008, 11:53

Messaggio da pallino » 8 settembre 2008, 17:00

Grazie Twilight per la tua attenzione. Inutile dirti che ci ho provato a dirle così, ma ahimè...lei non è proprio daccordo e IO neanche. Non mi intrometto nelle cose che riguardano il mio ex e la sua comapgna, ma questa riguarda mia figlia. Del resto il fatto che questa ragazza chiami papà un uomo che potrebbe essere il suo ragazzo, non è l'unico episodio di "mobbing" che il mio ex e la sua donna esercitano su mia figlia. Per questo voglio andare oltre con qualche provvedimento.

Ho scritto di questo mio "problema", perchè a volte ho paura di esagerare e volevo avere una sorta di conferma che si tratta proprio di una sciocchezza!

Rispondi

Torna a “Genitori e figli:quando il dialogo è difficile”