gelosia=dipendenza?sto impazzendo

Il ricorso alle sostanze stupefacenti o la messa in atto di comportamenti capaci di evocare forti sensazioni di eccitazione e di euforia: tentativi di automedicazione che possono avere effetti disastrosi sulla persona, sul suo ambiente e sulla società. Parliamone. Per promuovere riflessione e consapevolezza. Sia nei diretti interessati che nelle persone a loro vicine.
Rispondi
Avatar utente
ghendi
Messaggi: 30
Iscritto il: 20 febbraio 2010, 0:53
Località: Udine

gelosia=dipendenza?sto impazzendo

Messaggio da ghendi » 20 febbraio 2010, 1:16

Gentile dottore/dottoressa, sono una ragazza di 23 anni, sto passando un periodo orribile in cui non capisco bene cosa mi stia succedendo. Piango ogni giorno, faccio fatica a dormire e non ho più voglia di mangiare, sul lavoro torno ad essere quella di sempre (sono l'infermiera), forse solo un po più nervosa e irritabile. Premetto che fin da bambina sono sempre stata presa in giro per qualsiasi cosa, sono timida e insicura, non ho un briciolo di autostima, mi considero uno schifo, vedo tutte le altre meglio di me.
Ho un ragazzo da tre anni e qualche mese a cui non riesco a dare minima fiducia e questo a causa della mia insicurezza che mi porta ad essere estremamente gelosa, delle esperienze precedenti e delle poche volte che il mio attuale ragazzo mi ha dato motivo di dubitare.
all'età di 19 anni ho conosciuto un ragazzo che non ha fatto altro che prendermi in giro ingannandomi per ottenere solo una cosa, io ingenuamente ci ho creduto e ciò che ho ottenuto è stato poi l'essere abbandonata e tradita, sucessivamente ho conosciuto un uomo di 12 anni più grande, che alla seconda volta che l'ho visto ha tentato di violentarmi riuscendoci.
Non credo più nell'amore, ritengo gli uomini tutti degli stronzi egoisti, non c'è più nulla che amo, cerco continuamente di sentirmi importante per qualcuno, di sentirmi la migliore in qualsaisi cosa (il solo fatto che il maestro di ballo dei corsi che seguo assieme al mio ragazzo prenda me a ballare con lui per dimostrare i passi agli altri mi fa sentire importante, brava, migliore di tutti, mi gratifica), ma ultimamente non mi sento felice, 'unico grande desiderio che ho è sparire da questo mondo che non mi da niente e non mi ha mai dato niente se non umiliazioni, cattiverie e dolore. Ho già tentato il suicidio e ogni giorno penso a come farmi fuori.
mi sento sola, non so a chi chiedere aiuto e sono stanca di piangere in continuazione..la prego di aiutarmi.. grazie
Ghendi

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 20 febbraio 2010, 7:47

Forse dirò una cosa che non ti aiuterà, ma in base alla mia esperienza e alla psicoterapia ho capito che non dobbiamo cercare di essere "le più brave, migliori di tutte", ma dobbiamo imparare a vedere chi siamo, con pregi e difetti, ed accettarli.
se cerchiamo continuamente di superare tutti saremo sempre tristi e frustrate perché ci sarà sempre qualcuno che noi consideriamo (non che lo sia effettivamente) migliore di noi.
Hai degli hobby da sola?delle cose che ti piace fare con te stessa?

Avatar utente
ghendi
Messaggi: 30
Iscritto il: 20 febbraio 2010, 0:53
Località: Udine

Messaggio da ghendi » 20 febbraio 2010, 14:25

*Lala* ha scritto:Forse dirò una cosa che non ti aiuterà, ma in base alla mia esperienza e alla psicoterapia ho capito che non dobbiamo cercare di essere "le più brave, migliori di tutte", ma dobbiamo imparare a vedere chi siamo, con pregi e difetti, ed accettarli.
se cerchiamo continuamente di superare tutti saremo sempre tristi e frustrate perché ci sarà sempre qualcuno che noi consideriamo (non che lo sia effettivamente) migliore di noi.
Hai degli hobby da sola?delle cose che ti piace fare con te stessa?

Ti ringrazio per avermi risposto..
purtroppo essendo sempre stata presa in giro fin da bambina ed essendomi sempre sentita inferiore a tutti, ora tendo a cercare e a volermi sentire superiore..non a tutti ma almeno a qualcuno..cosa che trovo sul lavoro e che i "vecchi" infermieri mi confermano..ma questo mi fa sentire in gamba come infermiera..ma tutto finisce li..
Io mi sento inferiore a tutte le altre ragazze, mi sento orribile, mi vedo orribile, anche se il mio ragazzo mi riempie di complimenti, anche se sul lavoro ricevo un sacco di complimenti da colleghi, pazienti e parenti..ma io vivo nel terrore che lui possa guardare ragazze più belle di me e andarsene con loro..lui è meraviglioso..stupendo e tutte lo guardano..tutte fanno le oche con lui..è un ragazzo da favola..ed è impossibile che lui non si accorga prima o poi che può avere di meglio di ciò che ha..non riesco a vivere serenamente la nostra storia perchè tanto sono convinta che da un giorno all'altro finirà perchè se ne andrà con un altra..
Non ho altri hobby o cose che mi piace far da sola..L'unica cosa che mi piace fare è andare a ballare..cosa che faccio con il mio ragazzo..
Non ho altri hobby..perchè il mio lavoro assorbe gran parte del mio tempo e delle mie energie..non ho amicizie..le uniche amicizie sono e restano in ambito lavorativo..fuori non ho nessuno..se non lui..
Perdonami per lo sfogo..
Ghendi

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 20 febbraio 2010, 16:09

Lui è meraviglioso ma anche tu lo sei :D come lo siamo tutti quanti, unici.

è come dici tu "tutto finisce lì" ovvero questa soddisfazione che hai nel sentirti superiore a qualcuno è sterile, è come una droga che ti fa effetto per un po' ma poi basta. Invece dovresti puntare a qualcosa di più duraturo.Un hobby, parlo anche di leggere, fare a maglia, il giardinaggio, che ne so. qualcosa che puoi fare anche a casa in 30 minuti.

Tui devi fare qualcosa per te e con te altrimenti come puoi mai misurare davvero te stessa, vedere chi sei, con i tuoi occhi enon con gli occhi degli altri? quello che intendo è che tu misuri la tua bravura solo dai complimenti che ricevi dagli altri ma in realtà non sai cosa sai fare e non fare davvero, nel profondo. Non so se mi sono spiegata. Mi sa che ho fatto un casino :lol:

Avatar utente
ghendi
Messaggi: 30
Iscritto il: 20 febbraio 2010, 0:53
Località: Udine

Messaggio da ghendi » 21 febbraio 2010, 19:05

*Lala* ha scritto:Lui è meraviglioso ma anche tu lo sei :D come lo siamo tutti quanti, unici.

è come dici tu "tutto finisce lì" ovvero questa soddisfazione che hai nel sentirti superiore a qualcuno è sterile, è come una droga che ti fa effetto per un po' ma poi basta. Invece dovresti puntare a qualcosa di più duraturo.Un hobby, parlo anche di leggere, fare a maglia, il giardinaggio, che ne so. qualcosa che puoi fare anche a casa in 30 minuti.

Tui devi fare qualcosa per te e con te altrimenti come puoi mai misurare davvero te stessa, vedere chi sei, con i tuoi occhi enon con gli occhi degli altri? quello che intendo è che tu misuri la tua bravura solo dai complimenti che ricevi dagli altri ma in realtà non sai cosa sai fare e non fare davvero, nel profondo. Non so se mi sono spiegata. Mi sa che ho fatto un casino :lol:


Ti sei spiegata benissimo...ma non è facile...nn ho mai voglia di fare nulla..mi piace cantare,sunavo il flauto traverso ma ho mollato tutto e nn ho voglia di riprendere perchè tanto dove vado?nn ho nessuno..mi sento sola
Ghendi

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 22 febbraio 2010, 14:40

Non hai nessuno che vuol dire?hai te stessa, ma capisco che questa cosa è difficile da capire ancora per te.riprnedi a fare le cose che ami.anche io ero come te e diciamo che dentro rimane sempre un po questo senso di dipendenza dagli altri ma imparerai anche ad amare te stessa, a conoscerti.
La vita è fatta di altro rispetto a quello che vedi adesso! :)

Avatar utente
ghendi
Messaggi: 30
Iscritto il: 20 febbraio 2010, 0:53
Località: Udine

Messaggio da ghendi » 23 febbraio 2010, 0:22

*Lala* ha scritto:Non hai nessuno che vuol dire?hai te stessa, ma capisco che questa cosa è difficile da capire ancora per te.riprnedi a fare le cose che ami.anche io ero come te e diciamo che dentro rimane sempre un po questo senso di dipendenza dagli altri ma imparerai anche ad amare te stessa, a conoscerti.
La vita è fatta di altro rispetto a quello che vedi adesso! :)
Ho me stessa, ma cos faccio con me stessa? me ne sto tutto il giorno da sola?a fare cosa?
Ghendi

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 1 marzo 2010, 17:42

Io non ti ho detto di stare da sola.Ti ho detto di cominciare da te stessa, dalle cose che ti piacciono.cominciare ad apprezzarti e a volerti bene e poi questo avrà ripercussioni anche sul tuo rapporto con li altri.Ma te stessa è il punto di partenza.se tu non ti ami, nessuno lo farà

Rispondi

Torna a “Dipendenze patologiche”