Internet e pornografia,finalmente libero!

Il ricorso alle sostanze stupefacenti o la messa in atto di comportamenti capaci di evocare forti sensazioni di eccitazione e di euforia: tentativi di automedicazione che possono avere effetti disastrosi sulla persona, sul suo ambiente e sulla società. Parliamone. Per promuovere riflessione e consapevolezza. Sia nei diretti interessati che nelle persone a loro vicine.
Rispondi
jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 13 gennaio 2012, 1:22

Salve a tutti , dopo molte indecisioni mi sono deciso finalmente a scrivere su questo forum per raccontare la mia esperienza . Sono un ragazzo felice , sposato e con un bambino meraviglioso , ma nonostante tutto ho passato un periodo un po' buio della mia vita . Riesco a trovare il coraggio di scrivere solo adesso che sono passati circa 7 mesi da quando per grazia di Dio sono riuscito ad uscire da un tunnel in cui ero finito senza neppure riuscire a rendermene conto : internet e pornografia . A dire il vero ho passato un periodo con qualche dispiacere , nulla di gravissimo comunque , ma "credo" che questo, insieme al fatto che dopo la nascita del bambino ho cominciato ad avere una vita un po' piatta dal punto di vista dello svago personale, mi abbia portato sempre più a trovare come unica via di sfogo il computer . E quindi ossessione all'aggiornamento dei programmi,social network ecc ecc,ma quello che è più grave è che ho cominciato ad accorgermi che non riuscivo quasi più a fare a meno di passare ore e ore a guardare video pornografici senza motivo e senza riuscire quasi a smettere.Quel che è peggio è che col passare del tempo la qualità dei video che finivo col guardare è diventata sempre peggiore,finivo per vedere sempre più video molto violenti ma senza motivo,perchè la violenza o la cattiveria non fa parte del mio modo di essere,ma non riesco a capire perchè finivo sempre più col guardare quello che prima invece mi aveva sempre infastidito.Buio totale,ore passate davanti a siti e video pornografici senza nemmeno capire quello che stavo facendo,una brutta sensazione il non riuscire a controllarsi e rendersi conto di essere diventato prigioniero di una cosa cosi disgustosa.Ma oggi scrivo per dire che finalmente sono uscito da questo incubo per grazia di Dio,dopo molte lotte contro me stesso,dopo tante preghiere e tante sofferenze,tagliando di netto con un mondo che non fa più per me.Non so se quello che mi è capitato è normale,e spero che qualcuno possa rispondermi e dirmi se lo è o meno,ma voglio testimoniare che con la VOLONTA' e la preghiera ci si può liberare da situazioni che non è facile nemmeno immaginare, e che quello che ho imparato è che il miglior modo di non prendere vizi è quello di non avvicinarcisi nemmeno mentre il miglior modo di liberarsene è quello di tagliare di netto con quello che non fa per noi,ciao

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 14 gennaio 2012, 23:37

Mi piacerebbe avere risposta da qualcuno che ha o ha avuto il mio stesso problema , o da chi potrebbe aiutarmi a capire perchè mi è successo quello che ho raccontato sopra,grazie

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da Davide49 » 15 gennaio 2012, 11:30

jojo1980 ha scritto:Salve a tutti , dopo molte indecisioni mi sono deciso finalmente a scrivere su questo forum per raccontare la mia esperienza . Sono un ragazzo felice , sposato e con un bambino meraviglioso , ma nonostante tutto ho passato un periodo un po' buio della mia vita . Riesco a trovare il coraggio di scrivere solo adesso che sono passati circa 7 mesi da quando per grazia di Dio sono riuscito ad uscire da un tunnel in cui ero finito senza neppure riuscire a rendermene conto : internet e pornografia . A dire il vero ho passato un periodo con qualche dispiacere , nulla di gravissimo comunque , ma "credo" che questo, insieme al fatto che dopo la nascita del bambino ho cominciato ad avere una vita un po' piatta dal punto di vista dello svago personale, mi abbia portato sempre più a trovare come unica via di sfogo il computer . E quindi ossessione all'aggiornamento dei programmi,social network ecc ecc,ma quello che è più grave è che ho cominciato ad accorgermi che non riuscivo quasi più a fare a meno di passare ore e ore a guardare video pornografici senza motivo e senza riuscire quasi a smettere.Quel che è peggio è che col passare del tempo la qualità dei video che finivo col guardare è diventata sempre peggiore,finivo per vedere sempre più video molto violenti ma senza motivo,perchè la violenza o la cattiveria non fa parte del mio modo di essere,ma non riesco a capire perchè finivo sempre più col guardare quello che prima invece mi aveva sempre infastidito.Buio totale,ore passate davanti a siti e video pornografici senza nemmeno capire quello che stavo facendo,una brutta sensazione il non riuscire a controllarsi e rendersi conto di essere diventato prigioniero di una cosa cosi disgustosa.Ma oggi scrivo per dire che finalmente sono uscito da questo incubo per grazia di Dio,dopo molte lotte contro me stesso,dopo tante preghiere e tante sofferenze,tagliando di netto con un mondo che non fa più per me.Non so se quello che mi è capitato è normale,e spero che qualcuno possa rispondermi e dirmi se lo è o meno,ma voglio testimoniare che con la VOLONTA' e la preghiera ci si può liberare da situazioni che non è facile nemmeno immaginare, e che quello che ho imparato è che il miglior modo di non prendere vizi è quello di non avvicinarcisi nemmeno mentre il miglior modo di liberarsene è quello di tagliare di netto con quello che non fa per noi,ciao

credo che a volte una forma depressiva anche leggera possa esprimersi in comportamenti sessuali profondamente diversi da quelli che ci sono propri. può essere una valvola di sfogo o una fuga. io vi vedrei piuttosto il segnale di un conflitto interiore, forse un abbassamento del livello di integrazione con la realtà o con se stessi. e come tutti i segnali che ci vengono dalla nostra interiorità, va ascoltato. secondo me la questione non è tanto il fatto in sè che tu abbia usato la pornografia così intensamente, ma il perché.
non porterei la questione sul piano della valutazione morale-religiosa (secondo me sarebbe solo dannoso, perché può creare una tensione molto forte che porta a focalizzarsi troppo sulla questione, a un calo di autostima, anche ad una immagine negativa di sè che fa solo danno, fa sentire inadeguati e che può portare a una "ricaduta" complusiva, ma questa è solo una mia idea).
concordo con te nel senso che anch'io penso che esista una sorta di assuefazione e dipendenza dalla pornografia, che può portare a un uso sempre più frequente della pornografia e di contenuti sempre più "forti".
al di là della valutazione morale e religiosa che mi sembra tu esprima, io ascolterei piuttosto quel segnale e cercherei di capirlo, capire cioè cosa c'era dietro o più in profondità dell'uso in sè della pornografia, magari parlandone con qualcuno, ma non drammatizzerei assolutamente, sarebbe di sicuro controproducente, anche considerando il fatto che, come dici, hai risolto questo tuo conflitto interiore. potrebbe esserti utile anche una semplice ricerca con un motore internet (pornografia dipendenza). ti segnalo ad esempio wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Dipendenza ... ornografia
ciao

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 16 gennaio 2012, 1:04

Grazie Davide49 per la risposta , ho trovato molto interssante quello che hai scritto e ti ringrazio per la tua attenta valutazione . Ho trovato molto interessante anche il link che hai segnalato , e questo un po' mi rincuora nel vedere che dopo tutto è un problema "più o meno" comune , o quantomeno non troppo atipico . Questo comunque per me è stato certamente un difficile primo passo nel cominciare ad affrontare il problema, passo che sicuramente qui a distanza è stato più facile da fare perchè è sempre duro affrontare le proprie difficoltà ed ammettere, anche con se stessi , le proprie debolezze . Non ho messo il problema su di un piano morale o religioso , ma certo è che la fede mi ha comunque aiutato a superare quello che per me era diventato un ostacolo grande , e questo non posso certo rinnegarlo . Adesso comincio quasi a riuscire a parlarne perchè per fortuna è solo un brutto ricordo , non troppo lontano , ma solo un ricordo e comunque devo dire che dopo la tua risposta e aver letto quella pagina che mi hai indicato mi sento più sollevato . Grazie ancora

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 17 gennaio 2012, 22:52

Ho riletto l'intervento di Davide49 e devo dire ancora una volta che mi è davvero utile come spunto di riflessione . Purtroppo non è facile parlare di se , e per chi è molto riservato come me non lo è nemmeno qui anche se è in forma anonima ; e tante volte non lo si riesce a fare per imbarazzo o anche per orgoglio , perchè in fondo si è convinti sempre di potere risolvere i problemi da soli quando invece non è sempre proprio cosi . E' ovvio che un forum , seppur molto interessante come questo , non può essere la panacea miracolosa per ogni situazione , ma il cominciare a parlare dei proprio problemi può essere sicuramente un buon punto di partenza , e quasi quasi mi pento di non aver trovato il coraggio di farlo prima . Grazie

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da Davide49 » 18 gennaio 2012, 14:53

jojo1980 ha scritto:Ho riletto l'intervento di Davide49 e devo dire ancora una volta che mi è davvero utile come spunto di riflessione . Purtroppo non è facile parlare di se , e per chi è molto riservato come me non lo è nemmeno qui anche se è in forma anonima ; e tante volte non lo si riesce a fare per imbarazzo o anche per orgoglio , perchè in fondo si è convinti sempre di potere risolvere i problemi da soli quando invece non è sempre proprio cosi . E' ovvio che un forum , seppur molto interessante come questo , non può essere la panacea miracolosa per ogni situazione , ma il cominciare a parlare dei proprio problemi può essere sicuramente un buon punto di partenza , e quasi quasi mi pento di non aver trovato il coraggio di farlo prima . Grazie

poco a tanto, prima o dopo, viviamo tutti dei disagi, delle sofferenze, delle tensioni interiori, dei conflitti che, come in questo caso, ci possono mettere in imbarazzo perché ci restituiscono di noi un'immagine che non vorremmo e che non credevamo possibile in noi, e che invece ci ha mostrato il nostro limite e la nostra fragilità... ma anche la nostra forza di voler risolvere e le energie che abbiamo saputo mettere in moto.
parlarne è utile, perché parlando ci si esprime, e dunque almeno un po' ci si libera dalla tensione. inoltre parlando ci si ascolta, dunque ci si chiarisce a se stessi. poco o tanto abbiamo tutti bisogno di entrare in dialogo, condividere, esprimerci, buttar fuori ciò che ci preme dentro, ciò che di noi stessi ci ha deluso e che spesso facciamo fatica a perdonarci, perché a volte è tanto più difficile perdonare se stessi che gli altri, il nostro orgoglio fa fatica ad accettare le nostre cadute e incoerenze e diventiamo giudici molto severi di noi stessi, credo che in un certo senso abbiamo bisogno di uscire da noi stessi per poter rientrare in noi stessi più chiariti, magari più pacificati.
il forum è un incontro fra persone in forma di dialogo. non è una panacea, è vero. ma può aiutare.
secondo me neanche la psicoterapia è la panacea miracolosa. ma può aiutare.
credo sia importante vincere quella tendenza a voler difendere a tutti i costi una bella immagine di sè, che si può nascondere anche dietro l'anonimato di un nick. un nick serve a questo: essere e sentirsi liberi di esprimersi in modo sincero per potersi confrontare in modo utile.
ciao

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 21 gennaio 2012, 18:49

Non posso fare a meno di apprezzare anche questo tuo intervento,non fa per nulla una piega.In effetti l'esprimersi liberamente è sicuramente di gran lunga più d'aiuto a noi stessi e a chiunque si trovi a leggere un messaggio su di un argomento che magari lo riguarda.Credo che riuscirci però non sia per niente facile,intendo il parlare liberamente senza alcuna inibizione,e secondo me riuscire a superare quel blocco sia proprio il punto più difficile e utile allo stesso tempo.Cercando di fare un po' di introspezione mi rendo conto che c'ho messo proprio tanto a trovare il coraggio di ammettere e cominciare ad esprimere quel che avevo dentro,e per di più sono riuscito a farlo solo in anonimato su internet e dopo che il brutto era già passato,forse perchè come dici anche tu ammettere le proprie "bruttezze" non è per niente facile,e se anche dentro ci si accorge in fondo di avere bisogno di aiuto non è cosi semplice riuscirci.Per me è stato cosi,e in fondo sono anche contento perchè trovo questo piccolo passo già un successo,anche se c'è ancora tanto tanto tanto da lavorare.

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 8 aprile 2012, 17:30

Ciao a tutti,ritorno qui oggi e non a caso visto che è il giorno di Paqua. Torno per dare nuovamente una piccola testimonianza del fatto che dai propri problemi finalmente se ne può uscire anche e soprattutto , almeno così è stato per me , con la Grazia di Dio . Per fortuna la Fede mi è stata veramente di sostegno e sono convinto che , oltre a tutto l'altro che serve , l'aiuto di Dio può essere veramente la marcia in più per tutti. E così ne approfitto per fare a tutti tanti auguri di una buona e soprattutto Santa Pasqua , e che il Signore Risorto possa davvero farci risorgere tutti a vita nuova.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da Davide49 » 8 aprile 2012, 19:29

la vita è una serie di passaggi e di rinascite
e di nascita in nascita giungere finalmente alla verità su noi stessi
buona Pasqua anche a te, di cuore

jojo1980
Messaggi: 7
Iscritto il: 13 gennaio 2012, 0:49

Re: Internet e pornografia,finalmente libero!

Messaggio da jojo1980 » 9 aprile 2012, 23:14

Grazie Davide49,grazie davvero tanto.

Rispondi

Torna a “Dipendenze patologiche”