credo di avere una "fobia sociale" e spesso la aff

Il ricorso alle sostanze stupefacenti o la messa in atto di comportamenti capaci di evocare forti sensazioni di eccitazione e di euforia: tentativi di automedicazione che possono avere effetti disastrosi sulla persona, sul suo ambiente e sulla società. Parliamone. Per promuovere riflessione e consapevolezza. Sia nei diretti interessati che nelle persone a loro vicine.
Rispondi
andreatttt
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 agosto 2007, 15:40

credo di avere una "fobia sociale" e spesso la aff

Messaggio da andreatttt » 17 agosto 2007, 15:58

salve a tutti
il mio problema e' che non riesco a essere me stesso, neppure se vado in un tabacchino a comprar le sigarette...mi sento impacciato,osservato,giudicato,preso in giro, per me oramai e' un'impresa fare anche le cose che gli "altri" reputano banali...
come devo fare? non riesco a parlare con le persone,gli amici ecc... non so come mi devo comportare, questi miei problemi mi hanno portato ad eccedere nel bere...
l'unico modo per non sentirmi cosi' "strano" e' dopo aver fatto qualche bevuta... allora mi rilasso e mi sebra di essere uguale al resto delle persone esistenti sulla terra... il problema e' che spesso ne abuso.. quindi non credo sia un rimedio stabile.
per carita' il mio problema non e' l'acolismo, non e' che bevo in continuazione... mi viene da bere solo quando sono insieme ad altre persone, anche se loro non fanno assolutamente uso di alcool come gia' detto prima, io per sentirmi uguale a loro devo bere... non esco neppure piu' di casa tanto non riesco a stare con gli altri

Rispondi

Torna a “Dipendenze patologiche”