Consigli alimentari

I Disturbi del Comportamento Alimentare si ripercuotono sulla qualità della vita nella sfera sessuale, familiare, sociale, professionale: molte facce di un'unica medaglia. Partiamo dal presupposto che la sofferenza non si misura in Kg. E che essere capiti e aiutati è possibile.
Vogliamo provare a parlarne insieme?


Moderatore: Dott.ssa Michela Guariniello

Rispondi
AllyNikita
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 ottobre 2013, 17:03

Consigli alimentari

Messaggio da AllyNikita » 21 ottobre 2013, 18:05

Posso chiedere alla dottoressa o a qualcuno di competente un consiglio sulla mia alimentazione?vorrei sapere se è corretta? Se rischio di perdere ancora peso o di aumentare troppo?
È un incrocio tra quella data dalla dietista dell'ospedale e il mio provare a uscire dai dca sentendo i miei bisogni e seguendo le mie voglie.

Colazione: yogurt magro alla fragola activia + un pacchetto di pavesini + un cerealix
Metá mattina: barretta ai cereali kellogg's oppure una mela
Pranzo: 80gr di pasta + 150-200gr di verdura + 130gr di petto di tacchino (o 1 uovo o 1 scatoletta piccola di tonno al naturale o 80gr di ricotta di mucca) + 10gr di olio + un frutto. A volte quando non pranzo a casa, mai più di una volta a settimana, sostituisco tutto con un pezzo di pizza margherita (pizza al taglio sottile come quella della pizzeria)
Metá pomeriggio: barretta ai cereali grancereale oppure due frutti (raramente un gelato se a metá mattina non mangio nulla)
Cena: 100gr di pane integrale + 150-200gr di verdura + 10 gr di olio + 130 gr di petto di tacchino (o 1 uovo o 1 scatoletta piccola di tonno o 80gr di bresaola) + un frutto
Raramente a cena con gli amici mangio la pizza (margherita) e in quel caso mangio solo quella, il resto del giorno mantengo la stessa alimentazione mentre il pezzo di pizza che mangio quando non riesco a tornare a casa per pranzo lo sostituisco con 100gr di pane integrale + 80gr di bresaola + 200gr di verdura (non carote perché non mi piacciono) + un frutto

MaryNeedsHelp
Messaggi: 85
Iscritto il: 13 ottobre 2012, 20:50

Re: Consigli alimentari

Messaggio da MaryNeedsHelp » 23 ottobre 2013, 14:18

Non si può dire se aumenterai o se diminuirai il tuo peso non sapendo età, altezza, peso e attività che svolgi e soprattutto non sapendo come ha impostato la dieta la tua dietista. Non ti ha chiesto se la dieta si adattasse ai tuoi gusti? Potresti chiederle di modificarla, di aggiungere o togliere degli alimenti. Per chi ha un dca le diete a volte sono controproducenti. Io sono in cura da poco e non hanno voluto segnarmi una dieta, proprio perché sarebbe stato controproducente. In ogni caso, soprattutto se non sei pratica di valori nutrizionali, non modificare la dieta o al massimo chiedile se puoi fare le modifiche che vorresti. Una volta sono andata da una nutrizionista, privatamente, e mi assegnò una dieta davvero "su misura", rispettava appieno i miei gusti e se un giorno non mi andava un determinato alimento, potevo sostituirlo consultando delle note alla fine, per ogni alimento mi diceva con cosa potevo sostituirlo e le relative quantità. Ovviamente avendo un dca, con il tempo l'ho mandata a monte :( Io credo che la tua dietista sia disponibile, in genere si fa così, la paziente può tranquillamente chiedere di modificare il piano alimentare, anzi, bisogna farlo così da avere più possibilità di successo seguendola con più serenità :D

Rispondi

Torna a “Disturbi alimentari (anoressia, bulimia, binge eating, obesità...): si può, anzi si deve guarire”