disturbi alimentari

I Disturbi del Comportamento Alimentare si ripercuotono sulla qualità della vita nella sfera sessuale, familiare, sociale, professionale: molte facce di un'unica medaglia. Partiamo dal presupposto che la sofferenza non si misura in Kg. E che essere capiti e aiutati è possibile.
Vogliamo provare a parlarne insieme?


Moderatore: Dott.ssa Michela Guariniello

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 4 dicembre 2009, 17:02

Ciao ragazzi.
Sono tornata oggi nel mio paesino.
Sono giù.
In questa settimana ho studiato perchè dopo natale ci saranno gli esami che dovrò sostenere.
Spero di essere all’altezza.
Sono uscita solo un giorno perchè volevo comprarmi un cd, ma purtroppo non l’ho trovato.
In questo periodo sto riuscendo a seguire la dieta infatti ho perso qualche kg , però ancora mi sento grossa e brutta.
Inoltre ho litigato con una persona, però abbiamo fatto pace e questo mi è servito d’insegnamento.
Grazie ragazzi.

lally85
Messaggi: 21
Iscritto il: 4 settembre 2009, 8:32

Messaggio da lally85 » 4 dicembre 2009, 19:35

Ciao Allegra la tua determinazione nello studio è già una reazione positiva..impegnarsi a fondo nei propri obiettivi deve servirci a mettere in gioco le nostre capacità cercando allo stesso tempo di migliorarci e a conoscere i propri limiti. Cerca di non farti prendere dall'ansia e di non basare la tua autostima sull'esito di un ensame..Sono anche contenta dei risultati con la dieta mi fa piacere sentirti stimolata..non mollare! Baci :D

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 5 dicembre 2009, 9:50

Ciao lally
Grazie per belle parole.
Oggi mi sento meglio, sono di buon umore.
La tristezza se ne andata.
Spero di avere molti altri giorni come oggi.
Grazie a tutti coloro che mi stanno aiutando per avere una vita serena.

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 10 dicembre 2009, 13:48

Oggi mi sento agitata.

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da Sergio67 » 10 dicembre 2009, 23:16

Cos'è che ti agita, allegra?

Guardalo bene... e fagli una bella linguaccia!

Un abbraccio
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 12 dicembre 2009, 16:32

Oggi è sabato, dovrei essere contenta e invece mi sento triste.
Se avessi qualche amico qui in paese uscirei, andrei al bar.
Nessuno ragazzo mi guarda.
Forse sono brutta e asociale.
Io sono una persona di poche parole.
Desidero tanto uscire, e conoscere qualcuno speciale.
Sono innamorata di un ragazzo del mio paese, ma lui neanche si accorge di me.
Fantastico molto su di lui.
Ho paura di dichiarami.
Secondo voi cosa dovrei fare?
Un abbraccio allegra

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 13 dicembre 2009, 12:19

Ciao ragazzi,
Oggi qua c’è un freddo, però non nevica, invece io vorrei vedere la neve.

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 31 dicembre 2009, 11:22

Vi auguro un sereno anno nuovo, sperando di trovare la felicità.
p.s. Mi raccomando non abbuffatevi, la stessa regola vale per me.
Grazie a tutti coloro che mi voglio bene e mi stanno sostenendo.
un abbraccio allegra

Immagine

eva87
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 giugno 2009, 11:34

Messaggio da eva87 » 27 gennaio 2010, 21:00

ciao ragazzi, ogni tanto passo di qua......in sei mesi di terapia ho risolto il problema delle abbuffate e ho "accettato" di fermarmi a 53 kg per 1,68/1,70 cm.....porto una 42 di pantaloni e una s/m di maglia....ma ho accettato questo peso solo perchè so che se scendo ancora mi vanno via le mestruazioni..... ma dentro di me c'è sempre quella voglia di arrivare a 49/50 kg per vedermi magra....sì perchè ora sono giusta ma non magra....e non lo dico solo io, lo dicono anche gli altri.....su facebook ogni tanto i miei amici mi taggano delle foto in cui ero 3/4 kg meno di ora.....e io penso.....guarda che fisico, lì si che ero bella con una 40 di pantaloni.....vi sembrerò stupida perchè magari qui ci sono persone che hanno veramente bisogno di perdere dei kg, mentre il mio è solo un capriccio, ma vi giuro che ci sto male....sto male perchè non posso essere quello che vorrei....sto male perchè vedo ragazze in giro con la quaranta di pantaloni ma che hanno anche un bel seno e il viso pieno.....mentre io non posso essere come loro....già ora ho il viso magro....e con 3/4 kg in meno mi va via del tutto anche quel poco seno che ho e il viso diventa smunto.....però avrei le gambe magre e quasi senza cellulite.....che invece ora ho....non trovo giusto che alcune possano essere magre e belle mentre altre devono accontentarsi di avere un fisico normale, giusto.....questo mi fa molto star male devo dire....come potrei liberarmi da questi pensieri??

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da Sergio67 » 28 gennaio 2010, 15:36

Ciao mony!!!!
Bellissime parole le tue.
Eva, cosa posso aggiungere io? Mony ha detto benissimo, anche se perdessi altro peso, non staresti bene lo stesso, e non solo fisicamente. Il problema non è il peso in sé.
Voglio farti una domanda. Se avessi la possibilità di scegliere tra restare a 53 Kg e vivere felice o arrivare a 49 Kg ma vivere infelice per il resto della tua vita, cosa sceglieresti?
Pensaci bene. Sto parlando di felicità vera e di infelicità vera, per il resto dei tuoi giorni.
Pensi che esiste qualcuno che sceglierebbe consapevolmente l'infelicità?
Il fatto è che confondi 49 Kg con felicità, ma non sono la stessa cosa. Anzi non hanno niente a che vedere l'uno con l'altra.

Una cosa mi colpisce delle tue parole: "non posso essere quello che vorrei". E poi ti senti anche in colpa per il fatto di desiderare di perdere peso definendolo un "capriccio".
La sofferenza interiore non è MAI un capriccio. Il tuo desiderio probabilmente nasconde ancora un residuo di sofferenza che non trova altra strada per esprimersi e che ti fa credere che dimagrendo ancora non soffriresti più.
Ma io ti chiedo, quando guardi le tue foto di quando portavi la "famosa 40", non ti fermare all'aspetto. Cerca di ricordare come stavi. Eri veramente felice? Vivevi bene? E non mi riferivo al fatto che eri "apprezzata", ma al tuo essere interiore. Avevi colmato il vuoto?

E poi c'è un altro aspetto. Vedi ragazze che indossano la "famosa 40" e ti rammarichi che non puoi essere come loro, che la vita è stata ingiusta con te. Ma io ti chiedo: ne guardi l'aspetto, ma ti chiedi mai se sono felici? Lo dai quasi per scontato, perchè per te ormai è una equazione: "40=felicità". Eppure ci sono tantissime ragazze magre ma profondamente infelici. Come mai?
Ritorno al tuo non poter essere felice se non "diventando come vorresti", ma ti invito a riflettere su questo. Cos'è che veramente ti impedisce di essere felice ora, semplicemente così come sei? Chi è che te lo impedisce? Sono forse tutti quelli che "non ti taggano"? No, vero?

Sai qual'è la sorpresa? Sei tu. Sei tu con questa idea che la felicità risiede in una taglia, un'idea che si è aggrappata a te, ma di cui non hai veramente bisogno.
Lasciala andare, sarai sopresa di quanto bene potresti vivere ora, così come sei.

Un abbraccio
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 29 gennaio 2010, 16:57

Ciao ragazzi, come vanno le cose?
La mia vita sembra un po’ più serena nonostante la mia tristezza.
In questo periodo sto in città fino a venerdì.
Infatti sono ritornata oggi nel mio piccolo paesino.” Uffa!” ormai sapete che non mi piace il mio paese perché non ho amici, però ho internet.
Io non sto bene, ma comunque provo lo stesso ad affrontare le difficoltà della vita.
Tante volte vorrei ritornare come prima, magra, invece sono obesa.
Anch’io guardo le vecchie foto e non riesco a rispecchiarmi.
Pazienza, sto facendo la dieta, spero di dimagrire.
Vi abbraccio allegra

eva87
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 giugno 2009, 11:34

Messaggio da eva87 » 29 gennaio 2010, 21:01

grazie mony e sergio per le risposte.....cosa c'è che non va nella mia vita....tante cose.....prima fra tutte il lavoro....sono 3 anni che ho finito scuola e ho cambiato in tutto 8 lavori.....non di certo per colpa mia....diciamo che è successo un pò per sfiga, un pò per l'ignoranza di certe persone che prima dicono di volere un apprendista per insegnarli il mestiere da zero e poi dopo 2 settimane ti chiamano in ufficio e ti dicono che si sono resi conto di aver fatto un errore di valutazione, che non hanno tempo di insegnarmi, che apprezzano il mio impegno e la mia serietà ma che è meglio se prendono uno con già esperienza alle spalle.....tante delusioni che anche ora fanno star male tanto che sto piangendo mentre scrivo.....perchè a vent'anni si inizia a capire quanto è dura la vita.....poi altre cose che non vanno nella mia vita sono le amicizie praticamente inesistenti e la relazione col mio ragazzo per cui provo solo voler bene ma non è più amore.....ma lasciarlo non me la sento, siamo insieme da 5 anni ed è una persona fondamentale per me, sopratutto in questo momento difficile in cui non so veramente che fare della mia vita.....avrei voglia di avere amicizie, qualcuno con cui parlare e sfogarmi, la solitudine ora che gli anni iniziano a passare anche per me, comincia a pesarmi.....perchè quando si sta male e si vede il vuoto intorno a sè è veramente brutto.....angoscioso direi....in sostanza in questo momento niente va bene nella mia vita, per il momento ho la salute ma non so anche questa quanto mi durerà perchè mangio ogni sera 3 etti di cioccolata al posto della cena.....è l'unica soddisfazione, l'unica cosa che mi consola e mi tira su.....e del resto lo è sempre stata.....cosa dovrei fare secondo voi per stare meglio? io vivo male, malissimo....al di fuori dei 3 pasti non tocco cibo, neanche un bicchiere di acqua, se ho sete non bevo perchè altrimenti l'ago della bilancia va su troppo.....la sera quando esco vorrei concedermi un drink ma non ci riesco sempre per la paura di aumentare.....è terribile vivere così e cambiare e provare ad essere normale è così difficile.....ho smesso la terapia a dicembre perchè non seguivo più quello che la terapeuta mi diceva, non mi impegnavo più a causa della leggera depressione venutami per il lavoro, che l'anno scorso ho perso due volte....cosa potrei fare per stare meglio secondo voi.....sento di avere una vita così vuota, di non aver combinato niente di buono in 3 anni che ho finito scuola, e per di più sono anche molto sola.....

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 29 gennaio 2010, 22:11

Cara eva mi spiace per la tua terribile situazione, però hai un fidanzato che ti può aiutare a superare le tue difficoltà. Invece io non ho ne amici e nemmeno un fidanzato.
Mi sento molto sola, spesso incompresa.
Non parlo con nessuno, mi tengo tutto dentro perchè non mi fido.
Io ti consiglio ti affidarti al tuo ragazzo e di riprendere a fare psicoterapia.
Ti abbraccio allegra.

eva87
Messaggi: 20
Iscritto il: 12 giugno 2009, 11:34

Messaggio da eva87 » 29 gennaio 2010, 23:00

grazie allegra.....hai ragione almeno io o un ragazzo che mi ama....però sai mi sento tanto sola lo stesso.....per la verità mi sono sempre sentita tanto sola.....proprio ieri mattina mi sono messa a riguardare le foto di quando avevo 14/15 anni.....ed è come se avessi sentito di nuovo tutta la sofferenza che mi porto dietro da allora....ho sentito di nuovo il disagio che avevo per il mio corpo e che a 15 anni mi ha portato ad ammalarmi, perdendo 8 kg se non di più in un mese....è stato terribile rivivere quei momenti.....purtroppo è un anno che oltre al disturbo si è aggiunta una lieve depressione dovuta penso a tutte le delusioni avute in questi anni.....e spesso penso che se morissi non avrei più problemi, che se devo fare una vita così....a ricevere continue delusioni e a non riuscire a mangiare e a bere quando voglio ma soltanto in base al numero che c'è sulla bilancia....dico sempre mi manca solo il coraggio per farla finita, ma tante volte la voglia ci sarebbe....in più comincio a vedere che gli anni cominciano a passare anche per me.....ho 23 anni in luglio e mi dispiace molto sapere che tra qualche anno inizierò ad avere rughe, capelli bianchi etc....lo so a sentirmi, farei venir voglia di buttarsi sotto un treno a chiunque ma è così che mi sento da un anno a questa parte....tendo sempre ad avere l'umore giù e a pensare negativo.....

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 7 febbraio 2010, 14:45

Oggi mi sento molto giù.
Sono tornata ieri nel mio piccolo paese.”uffa!”
In questo periodo la mia vita non va alla grande.
Desidero avere qualcuno che mi capisca, soprattutto nei momenti difficili come questo.

Rispondi

Torna a “Disturbi alimentari (anoressia, bulimia, binge eating, obesità...): si può, anzi si deve guarire”