amore impossibile

Hai mai pensato a quanti problemi sia legato l'affetto tra le persone? In fondo, tutte le altre emozioni nascono dalla frustrazione e/o dalla ricerca di amore e di essere amati, rassicurati sempre rispetto alle conferme affettive.
Ma è proprio dai genitori e da chi ci sta più vicino, (o meglio che ti aspetti ti stia più vicino) come i fratelli e le sorelle che spesso riceviamo le prime delusioni e continuiamo a soffrire anche da adulti, anche quando ci rendiamo conto che è un gioco senza fine. E' veramente difficile resistere alla tentazione di credere che un giorno per noi qualcuno cambierà e ci dimostrerà di essere come noi abbiamo sempre sperato.
Qual è la tua esperienza?


Moderatore: Dr.ssa Daniela Benedetto

Rispondi
lince71
Messaggi: 2
Iscritto il: 27 aprile 2010, 16:34

amore impossibile

Messaggio da lince71 » 27 aprile 2010, 16:38

Salve, il mio problema è questo: qualche tempo fa sono stato male e tra tutti gli amici e le persone che si sono interessati di sapere delle mie condizioni di salute, dopo essere stato dimesso dall'ospedale, una in particolare lo ha fatto più degli altri, con mio stupore tra l'altro e piacere naturalmente.
Il problema è che questa persona è la figlia di uno dei migliori amici che vive in un altro paese della comunità europea e che conosco fin da piccola. Tutto bene fino a quando tutte queste attenzioni mi insospettiscono e cerco di capirci qualcosa di più. Viene fuori chiaramente che questa ragazza è innamorata di me e non poco e che questa cosa non mi lascia indifferente. Io sono single da qualche mese ed ho interrotto la mia relazione perchè era diventato insostenibile il fatto di vivere a 1000 Km di distanza e vedersi una volta al mese, quando andava bene. Ora mi si ripresenta una situazione addirittura peggiore perchè oltre alla lontananza notevole c'è il fatto importante che i suoi genitori sono carissimi amici, nonostante la differenza di età tra me e loro è di quasi 20 anni. Ho la sensazione di tradire la loro amicizia alimentando le continue attenzioni della figlia, che è più piccola di me di 12 anni, ma con la quale c'è una sintonia incredibile. In questo momento, per me molto delicato, ho il terrore di ferire o una o gli altri a seconda della scelta che io decida di fare, se continuare o meno in questa storia.... Mi sembra di impazzire e questo sta facendo tornare i problemi di salute , aiutatemi, datemi un consiglio su come devo comportarmi.
Grazie.

Avatar utente
Sonia11
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 settembre 2008, 18:39

Messaggio da Sonia11 » 27 aprile 2010, 22:05

Ma...veramente...io non vedo dove sia il problema.Tu sei libero,lei è libera,i suoi genitori dovrebbero gioire per voi due non sentirsi feriti o traditi da te.Dai non preoccuparti -viva l'amore!

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 28 aprile 2010, 21:54

Prima cerca di capire se il tuo interesse per lei deriva proprio da lei come persona oppure se ti senti semplicemente lusingato dalle sue attenzioni ed amore per te.
In quest'ultimo caso, con molto tatto cerca di allontanarla.
Nel primo caso :wink: vivi il presente e non pensare ad altro.

Rispondi

Torna a “Quando l'amore ti uccide”