problemi di cuore, litigio con la mia ragazza

Hai mai pensato a quanti problemi sia legato l'affetto tra le persone? In fondo, tutte le altre emozioni nascono dalla frustrazione e/o dalla ricerca di amore e di essere amati, rassicurati sempre rispetto alle conferme affettive.
Ma è proprio dai genitori e da chi ci sta più vicino, (o meglio che ti aspetti ti stia più vicino) come i fratelli e le sorelle che spesso riceviamo le prime delusioni e continuiamo a soffrire anche da adulti, anche quando ci rendiamo conto che è un gioco senza fine. E' veramente difficile resistere alla tentazione di credere che un giorno per noi qualcuno cambierà e ci dimostrerà di essere come noi abbiamo sempre sperato.
Qual è la tua esperienza?


Moderatore: Dr.ssa Daniela Benedetto

Rispondi
anthony3192
Messaggi: 1
Iscritto il: 29 dicembre 2011, 23:29

problemi di cuore, litigio con la mia ragazza

Messaggio da anthony3192 » 29 dicembre 2011, 23:33

Salve e buona sera vi scrivo per esporle il mio problema,vi parlo del mio litigio cn la mia ragazza, una persona a cui tengo molto, lei mi e stata sempre vicina nei momenti difficili..il litigio e nato a causa mia, nell'ultimo periodo avevo un carattere e una rabbia incontrollabile, forse era dovuto allo stress lavorativo, visto che lavoro in un call center telecom, ero parecchio nervoso, ci siamo lasciati precisamente il 6 dicembre...da li ad adesso ci teniamo più o meno in contatto, stiamo da 1 anno insieme, siamo fidanzati in casa e siamo stati una coppia da fare invidia al mondo intero...ma e da quando siamo tornati dalla nostra vacanza insieme, ke abbiamo iniziato a litigare, per la mia assurda gelosia, lei e fedelissima e mi da attenzioni, ma io sono geloso, anche se lo aggiunge qualche amico di scuola su fb o qualche ragazzo, vado su tutte le furie, e non riesco a controllarmi, anche se lei comunque non parla con nessuno, visto che ci siamo scambiati le pass e perchè usciva solo con me, comunque io andavo tutte le volte in bestia senza motivo, ed e capitato due volte, che ho detto parolacce alla mia lei e urlato al tell, la prima volta mi perdonò dopo 4-5 giorni, questa volta si è prolungata, e dice che se non gli dò dimostrazione che sono cambiato con me non ci ritorna perchè ha paura di soffrire e stare di nuovo male...io sono cambiato ma non sò come dimostrarglielo! la chiamo, e dice che non devo chiamarla troppo, la messaggio, e dice che non devo messaggiarla troppo! fino a poco tempo fa mi messaggiava lei...inventando scuse che aveva sbagliato numero e poi iniziavamo a parlare ecc...ora sono io a starle addosso...perchè ho paura che vada via da me...e io rimanga solo senza di lei..non sono mai stato innamorato così! ho passato tre settimane da inferno! mi creda, non ho neanche la forza per mangiare! ho pianto spesso, anche al telefono con lei, perchè non mi capisce, si crede che io la menta, e non gli dica che non sono cambiato! non so come fare, ho provato anche con le rose a casa ma dopo il ringraziamento non c'è stato niente, perchè dice che non basta a farsi perdonare e che devo cambiare e calmarmi, come faccio ad uscirne fuori, a dimostrargli che sono cambiato, e ad non arrabbiarmi così facilmente? a me l'unica cosa che mi rovina, e che sono troppo geloso (anche lei lo è...) se fosse per me mi eliminerei proprio da facebook...ma lei disse che voleva restare in contatto con le amiche...e non posso negargli nulla...sopratutto ora...anche se so che e una ragzza fedelissima e non parla con nessun ragazzo a me comunque da fastidio! e lei dice che io non mi fido di lei, e che senza fiducia non c'è amore...con questo e tutto...mi scuso se mi sono prolungato ma ho voluto spiegarvi per bene la situazione, vi ringrazio e vi auguro buone feste e buona serata.

Antonio.

Rispondi

Torna a “Quando l'amore ti uccide”