Consiglio

Spesso ci troviamo di fronte a situazioni più grandi di noi, con stati d'animo particolari che non riconosciamo. A volte "sentiamo" che qualcosa non va, che dovremmo scegliere qualcosa, qualcosa di diverso, prendere una strada mai percorsa prima e che non conosciamo, non sappiamo neanche se esiste. Altre volte invece sentiamo un malessere preciso che ci crea grande disagio; che fare, come orientarsi, come spiegare cosa ci succede e a chi?
Questo spazio ti dà l'opportunità di condividere con noi le tue domande e soprattutto ricevere quelle risposte che possano esserti utili a prendere poi le decisioni più adeguate per te ad esempio scegliere o meno di fare un percorso psicoterapeutico e come orientarti in tal senso.


Moderatore: Dr.ssa Daniela Benedetto

Rispondi
Avatar utente
Modina
Messaggi: 97
Iscritto il: 9 novembre 2008, 16:28

Consiglio

Messaggio da Modina » 17 agosto 2009, 17:23

Ciao,
dopo una lunga riflessione e diversi problemi mi sono decisa a voler cominciare una terapia...
Ho avuto un'esperienza negativa alle spalle, nel senso che ho già provato una volta a "farmi aiutare" ma non è andata come speravo...
Ora vorrei davvero ricominciare a riprendere questa strada, ma malgrado questo ho sempre il timore, sconforto, e soprattutto l'imbarazzo nel presentarmi da un/a terapeuta...
Come faccio a "partire" sicura di quello che vorrei fare?
"E se la realtà non fosse altro che una malattia?"

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 17 agosto 2009, 20:47

Potresti partire semplicemente parlando di te, dei motivi che ti spingono a provare questa strada.
Io credo che le parole vengano piano piano, l'importante è che tu in questo momento senta la necessità di intraprendere un percorso :wink:

Avatar utente
Dr.ssa Daniela Benedetto
Messaggi: 52
Iscritto il: 23 giugno 2009, 17:13
Località: Roma 00151
Contatta:

Messaggio da Dr.ssa Daniela Benedetto » 18 agosto 2009, 22:48

sarina85 ha scritto:Potresti partire semplicemente parlando di te, dei motivi che ti spingono a provare questa strada.
Io credo che le parole vengano piano piano, l'importante è che tu in questo momento senta la necessità di intraprendere un percorso :wink:
Modina quello che ci dice Sarina 85 è giusto. credo sia importante avere qualcosa da dire partendo da lei stessa, dalle sue perplessità, dubbi ecc..rispetto ad iniziare una terapia della quale sente il bisogno. Ma sarà poi proprio l'analisi di questo disagio che prenderà parte di un primo approfondimento per valutare insieme al terapeuta quanto questo vissuto sia anche parte di altri momenti della sua vita e quanto tutto ciò incida sulla sua serenità-
cordialmente
Dott.ssa Daniela Benedetto
Psicologa Psicoterapeuta a Roma Monteverde
Via Isacco Newton 71 00151 Roma
0665744507
3396306112
info@danielabenedetto.it
www.danielabenedetto.it
www.danielabenedetto.it/forum

Avatar utente
Modina
Messaggi: 97
Iscritto il: 9 novembre 2008, 16:28

Messaggio da Modina » 19 agosto 2009, 10:39

Grazie Sarina85, grazie dottoressa
farò tesoro dei consigli che mi avete dato, sperando che vada per il verso giusto e di, non dico vincere, ma almeno superare un pò quell'imbarazzo!
"E se la realtà non fosse altro che una malattia?"

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 19 agosto 2009, 12:14

buona strada!

Rispondi

Torna a “...E se decidessi di fare una psicoterapia? Indicazioni per l'uso!”